Subscribe to ESN Italia feed
Updated: 32 min 9 sec ago

ESN & Pride Month

3 hours 44 min ago
Language Italian


Se Giugno è conosciuto da tutti come il mese che segna la fine delle scuole, l'avvio dell'estate e l'inizio delle vacanze, è altrettanto riconosciuto come pride month, ovvero mese dell'orgoglio. A 50 anni dai moti di Stonewall, che nel 1969 segnarono l'inizio delle manifestazioni e delle rivendicazioni dei diritti da parte della comunità omosessuale newyorkese, il 2019 propone un'agenda ricca di eventi, iniziative, feste e cortei volti a dar voce alla comunità LGBTQ+. Da molti anni a questa parte “pride” è la parola chiave universalmente riconosciuta per chi rivendica l'orgoglio di amare liberamente, di godere di eguali diritti, di celebrare l'inclusione nella società odierna. Un appuntamento fisso che ogni anno coinvolge milioni di persone in tutto il mondo e al tempo stesso richiama l'attenzione di istituzioni, associazioni e organizzazioni su tematiche molto importanti e delicate.

ESN non può che è essere a supporto del pride month, là dove il motto che contraddistingue il Network è “unity in diversity”. In quanto associazione di studenti che aiutano studenti in un contesto eterogeneo, ESN si è sempre rivelata capace di andare oltre qualsiasi barriera razziale, sfondando il muro dell'odio e del pregiudizio. Per questa ricorrenza molte sono le iniziative che hanno preso e continuano a prendere vita all'interno del Network, come ad esempio la promozione dei Pride nelle varie città italiane da parte di tante Sezioni locali di ESN, introducendo erasmus e non ad uno degli eventi più sentiti del nuovo millennio.

Essendo la famiglia di studenti più grande d'Europa, ESN, così come il Pride, si fa portatrice di valori sani come la tolleranza e l'integrazione, proponendo un approccio inclusivo e con lo scopo di contribuire a formare una società e una gioventù europea sempre più unita.

 

Spotlight Title: ESN & Pride Month
Categories: ESN Italia

Il Tuo Erasmus Con ESN 2019

Tue, 11/06/2019 - 14:00
Language Italian


Il Progetto ‘’Il tuo Erasmus con ESN’’ rappresenta la partecipazione di ESN Italia alla vita studentesca e il proprio coinvolgimento all’interno del programma Erasmus.

Grazie a questo progetto viene messo a disposizione degli studenti, regolarmente iscritti presso una delle tante università italiane, un contributo economico che andrà a sommarsi quello regolarmente erogato dall'università e dall'Unione Europea.

 

La decisione sulla distribuzione dei contributi economici viene presa attraverso un ‘’concorso’’ risolto in una prova scritta che si terrà, quest'anno, in data 3 luglio 2019. La prova scritta avrà come oggetto lo svolgimento di un tema secondo le tracce che verranno indicate dalla commissione addetta a seguire il progetto.

 

La valutazione verrà svolta secondo precisi criteri esplicitati in una griglia di valutazione fornita ad ogni commissione di primo livello adibita alla supervisione ed alla valutazione.

La Commissione di primo livello, dopo aver valutato le prove scritte, invierà alla commissione di secondo livello un numero di temi che non superi il 10% dei partecipanti.

Verrà in seguito effettuato un confronto tra i temi migliori emersi dalle varie Sezioni italiane prima da una Commissione di secondo livello e, successivamente, da una di terzo livello; e ai migliori si assegneranno i contributi economici che quest’anno sono 3 con un valore di 1000€ ciascuno!

 

Cosa stai aspettando?

Se sei regolarmente immatricolato presso uno degli Istituti di Istruzione Superiore ove sia presente una sezione locale di ESN Italia aderente al progetto e sei risultato assegnatario di:

 

• una borsa di studio nell’ambito del programma Erasmus+ ai fini di studio, relativa all’anno accademico 2019/2020;

• una borsa di studio nell’ambito del programma Erasmus+ ai fini di traineeship, relativa all’anno accademico 2018/2019 (purché non abbiano partecipato all’edizione precedente dello stesso bando) o 2019/2020.

ISCRIVITI!  http://bit.ly/IscrivitiESN19

FAQ: http://bit.ly/contestESN19FAQ

Sito: http://bit.ly/contestESN19

Regolamento:  http://bit.ly/regolamentoESN19

Contact us: [email protected]

Spotlight Title: Il Tuo Erasmus Con ESN 2019
Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN Lecce

Wed, 22/05/2019 - 10:29
Language English


The winning Section of Section in the spotlight, may edition, is ESN Lecce with the event Visioni parallele

The project, in collaboration with the Association Unione Ciechi Lecce, consists of three tasting meetings in the darkness of local drinks, like beer, wine and licors from Salento.

At the first meeting, the participants were divided into groups of 3 or 4. First, they handed their phones and received eye masks, later visual-impaired waiters let them sit in a completely dimly-lit room.

The Erasmus students, together with other participants, were guided by a group of visually-impaired experts through a captivating path of smells and tastes, in the dark they were able to experiment for more than two hours the life of blind people, discovering themselves again and looking out to a new world, trying as well to learn how to interact with it.

Participants asked several questions about accessibility and social inclusion, showing interest towards the topic.

Another positive note for the realization of the event was the financing, completely covered by the Student Council and the suppliers of local products.

The other two meetings are already fully booked with more than 70 participants, including 45 Erasmus students.

This event fits perfectly into the Social Inclusion Days, two weeks during which the Erasmus students realize the difficulties that the disabled people encounter on their daily journey.

Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN Lecce
Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN Lecce

Wed, 22/05/2019 - 10:11
Language Italian


La sezione vincitrice del Section in the Spotlight di maggio è ESN Lecce con l’evento Visioni parallele.

Il progetto, in collaborazione con l’associazione Unione Ciechi Lecce, consiste in tre incontri di degustazione al buio di bevande esclusivamente locali, come birra, vino e amari salentini.

Durante il primo incontro, i partecipanti sono stati divisi in gruppi da tre o quattro persone e fatti accomodare da alcuni camerieri ipovedenti in una saletta completamente oscurata, previa fornitura di mascherina e consegna dei cellulari.

Gli studenti Erasmus, insieme agli altri partecipanti, sono stati guidati in un coinvolgente percorso di odori e sapori da un gruppo di esperti ipovedenti, al buio hanno potuto sperimentare per più di due ore la vita dei non vedenti, scoprendosi nuovamente e affacciandosi verso un altro mondo, provando ad imparare anche come relazionarcisi.

I partecipanti hanno posto diverse domande su accessibilità e inclusione sociale mostrandosi veramente interessati all’argomento.

Altra nota positiva per la realizzazione dell’evento è stata il finanziamento, completamente coperto dal Consiglio degli Studenti e dai fornitori dei prodotti locali.

Gli altri due incontri vedono già le iscrizioni al completo con più di 70 partecipanti tra cui 45 Erasmus.

Questo evento si inserisce perfettamente nell’ambito dei Social Inclusion Days, due settimane in cui sensibilizzare gli studenti Erasmus alle difficoltà che i diversamente abili incontrano sul loro cammino quotidiano.

Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN Lecce
Categories: ESN Italia

Social Inclusion Days & EiS Month: The Collaboration Wants you!

Thu, 09/05/2019 - 09:59
Language Italian


In un anno di cambiamenti in cui viriamo verso le Causes di ESN, anche i nostri Progetti non son da meno… ed abbandonando i “classici schemi” di distinzione tra le varie attività, -a volte- visti come degli immutabili paletti… nell’ottica della Social Inclusion hanno deciso di valorizzare le loro migliori qualità, collaborando e dando modo all’intero Network di sfoggiare il meglio della loro inventiva!
In vista di queste settimane, infatti, le nostre 53 Sezioni, da sempre impegnate nell’organizzazione di eventi targati SocialErasmus, ExchangeAbility ed Erasmus in Schools, sono state guidate e incentivate ad organizzare attività che travalicano le caratteristiche dei singoli Progetti, a dimostrazione che, sebbene l’operato di ESN si dirami in tanti profili, il nostro Cuore è unico.
Lo scopo di questa “unione d’intenti” è proprio quello di spronare i nostri volontari alla realizzazione di attività “fuori dall’ordinario”, a dimostrazione che i Progetti non sono delle scatole vuote super standardizzate; si tratta, invece, di più “fiumi”, ai quali nessuno impedisce di incontrarsi per alcuni tratti e che scorrono tutti nello stesso senso e verso lo stesso obiettivo, ovvero quello di valorizzare e migliorare il grande mare che è il nostro NETWORK.
La realizzazione di questi eventi, infatti, offre non solo alle singole Sezioni ma soprattutto agli studenti in mobilità internazionale una possibilità di incontro, socializzazione, apprendimento interculturale e condivisione, che permette a questi ultimi di entrare davvero in contatto con il paese di scambio.
Ed è per questo che come studenti, come volontari, come Sezioni e come ESN ci stiamo mettendo in gioco durante i SID e l’EiS Month, mostrando le “Best Practicies” di Sezione o sfruttando l’occasione per lanciare in nuove iniziative, puntiamo a dare il nostro contributo alla società in cui viviamo, senza però dimenticare che queste attività, in fondo, sono solo alcune fette di una torta di giorni, che ne contiene ben 365.
Solo con il costante impegno di tutti è possibile lasciare il nostro Segno, siamo noi i protagonisti dell’Europa, siamo noi il vento del cambiamento, siamo noi ESN.
Non facciamoci sfuggire questa occasione!!

 


#SocialInlcusionDays #EiSMonth #LeaveYourMark #THISisESN

 

Spotlight Title: Social Inclusion Days & EiS Month: The Collaboration Wants you!
Categories: ESN Italia

Social Inclusion Days & EiS Month: The Collaboration Wants you!

Thu, 09/05/2019 - 09:57
Language English


This year we are undergoing a major shift towards the “causes” of ESN and our projects are not lagging behind...they are abandoning the typical distinctions between their various activities, which were sometimes perceived as unchangeable constraints… in a Social Inclusion perspective, the projects have decided to display their best qualities by collaborating, thus allowing the whole network to showcase the best of their creativity!

With the upcoming weeks in mind, our 53 sections, which have always been engaged in the organization of events labelled SocialErasmus, ExchangeAbility and Erasmus in Schools, have been supported and encouraged in the planning of activities that overcome the features of individual projects. This demonstrates that ESN, despite its multifaceted branches, shares one and only heart.

The aim of these common efforts is to motivate our volunteers to set up extraordinary activities, thus showing that projects are no empty and standardized boxes. Rather, they are to be understood as “streams”, where there is nothing preventing an encounter in some of their parts and which all flow in the same direction, towards the same goal. This goal is the valorisation and improvement of a large sea, that is, our network.

Indeed, these events offer individual sections but most importantly exchange students the opportunity to meet, socialize, share and deepen their intercultural knowledge, allowing them to fully experience their host country.

These are the reasons why we, as students, volunteers, ESN sections and ESN are committing ourselves during SID and EiS Month to share best practices between sections and to launch new initiatives. Our goal is to have an impact on the communities where we are living, keeping in mind that these events are only a small piece of the larger, 365-day pie a year is made of.

Only a joint and long-lasting commitment by all can allow us to leave our mark. We are the key actors in Europe. We are the wind of change. We are ESN.

Don’t miss this opportunity!

  #SocialInlcusionDays #EiSMonth #LeaveYourMark #THISisESN

Spotlight Title: Social Inclusion Days & EiS Month: The Collaboration Wants you!
Categories: ESN Italia

La Generazione Erasmus vuole scegliere il futuro dell'Europa! E tu?

Wed, 08/05/2019 - 22:29
Language Italian


La Generazione Erasmus vuole scegliere il futuro dell'Europa! E tu?

Il 9 maggio, Giornata dell'Europa, viene lanciato ufficialmente il video realizzato da Erasmus Student Network Italia, in collaborazione con l'Ufficio del Parlamento europeo in Italia, per promuovere la campagna "Stavolta voto" nel nostro Paese.

Erasmus Student Network Italia ha aderito alla campagna Stavolta voto, promossa dal Parlamento europeo per sensibilizzare i cittadini europei all'importanza del voto in vista delle Elezioni europee del 23-26 maggio 2019.

Per questa occasione è stato realizzato un video di cui sono protagonisti gli studenti Erasmus, che raccontano quali sono le motivazioni per cui andranno a votare per il nuovo Parlamento europeo.

"Siamo molto felici di aver realizzato questo video - dichiara Vittorio Gattari, Presidente di Erasmus Student Network Italia - in cui sono direttamente i giovani europei, protagonisti della cosiddetta Generazione Erasmus, ad invitare al voto i loro coetanei. I volontari della nostra associazione sono impegnati da mesi, in tutte le 53 sezioni locali italiane e oltre 500 in Europa, nella campagna Stavoltavoto.eu lanciata dal Parlamento Europeo, ma con questo video abbiamo voluto dare voce agli studenti internazionali che stanno svolgendo ora la loro esperienza di studio e di vita in Italia. L’Erasmus è a detta di tutti il programma di maggior successo dell’Unione Europea, è un esempio virtuoso di integrazione europea ed è sicuramente un ottimo motivo per andare a votare il prossimo 26 maggio."

Erasmus Student Network (ESN) è la principale associazione studentesca in Europa che si occupa di promozione della mobilità internazionale. ESN Italia è il livello nazionale di questo network e da anni collabora con le principali istituzioni italiane ed europee su temi legati alla cittadinanza attiva.

ESN Italia sostiene la campagna #stavoltavoto del Parlamento Europeo.

           

Spotlight Title: La Generazione Erasmus vuole scegliere il futuro dell'Europa! E tu?
Categories: ESN Italia

National Erasmus Games 2019 - un successo!!

Sun, 28/04/2019 - 12:30
Language Italian


La sesta edizione National Erasmus Games (NEG), l’evento sportivo a carattere nazionale organizzato da ESN Italia, si è tenuta a Parma dal 12 al 14 aprile 2019. Qui si sono riunite 14 sezioni del network italiano ed hanno preso parte alla competizione ben 50 squadre, che hanno gareggiato fra di loro indossando non solo i colori della propria nazione, ma anche quelli della loro “seconda casa” italiana, la città che li ha ospitati durante il loro scambio Erasmus.

 

I NEG si sono configurati come delle vere e proprie "olimpiadi" Erasmus in cui le migliori squadre d’Italia, dopo essere state selezionate tramite tornei organizzati a livello locale, si sono fronteggiate nei tre sport previsti dalla competizione (calcio a 5, basket e pallavolo), coinvolgendo  circa 22.000 atleti lungo tutta la nostra penisola, di cui i 300 migliori si sono riuniti a Parma per contendersi il titolo di campione Erasmus d’Italia e la qualificazione diretta agli International Erasmus Games (IEG) che si sono tenuti a Parigi dal 2 al 5 maggio.

 

        La tre giorni all’insegna dello sport è stata possibile grazie al supporto di numerosi partner ed enti nazionali e locali che hanno creduto nei valori che i NEG ed ESN Italia veicolano ogni giorno. Un grande contributo è stato dato da Comune di Parma, CONI, Regione Emilia Romagna, Università degli Studi di Parma, CUS Parma, Agenzia Nazionale Giovani, Agenzia Nazionale Erasmus+Indire, Forum Nazionale Giovani, Fondazione Cariparma, Rappresentanza in Italia della Commissione europea, che hanno dato il loro patrocinio - enti che rappresentano un traguardo significativo per la nostra associazione e un momento cruciale per la costruzione di una solida collaborazione e di un dialogo aperto con le istituzioni. Hanno sostenuto la competizione anche Pernod Ricard col progetto Responsible Party, Prozis, Barilla, Parmigiano Reggiano e i partner locali Al Bacio, UISP  Parma, Parma Calcio, TEP e Protezione Civile.

 

Anche quest’anno i NEG sono stati il momento di punta del progetto “Erasmus and Sport” di ESN Italia che, seguendo le direttive dell’Unione Europea e del programma Erasmus+ promuove uno stile di vita sano ed attivo tramite l’organizzazione di eventi locali e nazionali a carattere sportivo. L’obiettivo finale è stato quello di creare un sentimento di stretta unione e vicinanza culturale tra studenti stranieri e italiani, grazie al ponte educativo creato dallo sport, per raggiungere - tramite questo - il superamento delle frontiere linguistiche e nazionali, obiettivi che siamo riusciti a raggiungere grazie ai nostri volontari e alla grande partecipazione alla competizione degli studenti internazionali in scambio in Italia.

 

Ma ESN Italia non si è fermata a questi obiettivi e ha portato la parola “integrazione” ad un livello ancora più alto: durante i NEG, infatti, sono stati implementati anche altri due progetti del nostro network, ExchangeAbility, con cui da anni ci impegniamo a dimostrare che l'Erasmus e lo sport sono accessibili a tutti, e SocialErasmus, che ha visto il coinvolgimento nelle gare di giovani rifugiati residenti nella provincia di Parma.

 

Dopo una conferenza di presentazione in Municipio, tenutasi il 5 aprile, alla presenza del Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, di Paolo Andrei, Rettore dell'Università degli Studi di Parma, di Gino Gandolfi, Presidente della Fondazione Cariparma, e di Vittorio Gattari, Presidente di ESN Italia, l’evento è ufficialmente iniziato venerdì 12 aprile.

 

Al termine di tre giorni di intense competizioni sportive, le squadre che si sono aggiudicate il primo posto del podio e la qualificazione per gli International Erasmus Games sono state ESN Pisa, per la pallavolo, ESN Politecnico Milano per il basket ed ESN Napoli per il calcio a 5.
Le squadre vincitrici hanno poi dato prova delle loro abilità anche agli IEG di Parigi, riuscendo a guadagnare il terzo posto nella pallavolo e il primo posto nel basket.

 

L’evento ha avuto un’ottima risonanza anche a livello di Social Media, raggiungendo più di 2000 persone, ma soprattutto ha ricevuto l’attenzione anche di uno dei quotidiani sportivi più conosciuti/il quotidiano sportivo per eccellenza, La Gazzetta dello Sport, che in data 12 aprile ha pubblicato un articolo sui NEG.

 

Ancora una volta ESN Italia ha saputo dimostrare come sia realmente possibile l’arricchimento della società tramite gli studenti internazionali e per fare ciò lo sport si è rivelato ancora una volta la carta vincente. Siamo sicuri di essere riusciti a regalare ai partecipanti un ricordo indimenticabile della loro esperienza di scambio in Italia, tramite i valori di inclusione, fair-play e tolleranza tipici dello sport. Il risultato che abbiamo raggiunto è stato grande: gli studenti internazionali si sono sentiti realmente parte della comunità e realtà attiva nella costruzione del sentimento europeo, incarnato dalla Generazione Erasmus.

 

 

Spotlight Title: National Erasmus Games 2019 - un successo!!
Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN ASSI Parma

Fri, 12/04/2019 - 13:03
Language English


The winner of Section in the Spotlight for the month of April is ESN ASSI Parma, thanks to the project "Erasmus meets BLSD". The Section invested 2000 euros to finance the BLSD patent, valid all around Europe, to 50 Erasmus students. The opening conference took place on the 5th of March and it was held by many important speakers. BLSD courses were run in Italian, English and Spanish by the Italian Public Assistance and the Red Cross on the 6th, 7th, 11th and 13th of March. During these lessons, the students learnt the basic, essential first aid maneuvres in case of heart attack, its prompt identification and further steps that can be carried out also by non-healthcare professionals. Moreover, they practised the Heimlich, emergency and first aid manoeuvres.   The project highlighted the importance of an early and prompt intervention to save human lives.

Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN ASSI Parma
Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN ASSI Parma

Fri, 12/04/2019 - 13:01
Language Italian


La vincitrice del Section in the Spotlight di aprile é ESN ASSI Parma, con il progetto "Erasmus meets BLSD". La Sezione ha investito 2000 euro per finanziare il brevetto BLSD, valido in tutta Europa, a 50 Erasmus.
Il giorno 5 marzo si é svolta la conferenza di apertura con la partecipazione di importanti relatori.
I corsi BLSD si sono tenuti il giorno 6, 7, 11 e 13 marzo dall'Assistenza Pubblica Italiana e dalla Croce Rossa in italiano, inglese e spagnolo.
Durante le lezioni i ragazzi hanno appreso le manovre fondamentali di primo soccorso in caso di arresto cardiaco, il suo riconoscimento tempestivo dell’insorgere dell’arresto cardiaco ed alcuni step che possono essere eseguiti anche da personale non sanitario. Inoltre hanno praticato le manovre di disostruzione, di emergenza e di soccorso al paziente traumatizzato.

Il progetto ha valorizzato l'importanza dell'intervento precoce e tempestivo per salvare vite umane.

Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN ASSI Parma
Categories: ESN Italia

National Erasmus Games 2019 - Comunicato Stampa

Fri, 05/04/2019 - 00:00
Language Italian


A Parma i National Erasmus Games 2019

 

Dal 12 al 14 aprile a Parma le migliori squadre Erasmus nazionali si sfideranno nell'evento organizzato

da ESN Italia per promuovere i valori educativi e aggregativi dello sport

 

Parma, 5 aprile 2019. Sarà la città di Parma ad accogliere i National Erasmus Games 2019, la sesta edizione dell'evento sportivo a carattere nazionale attraverso il quale Erasmus Student Network Italia si fa promotrice della cultura del vivere sano e dello sport, con i suoi valori educativi, associativi e di aggregazione: un evento sportivo a carattere nazionale che vedrà arrivare a Parma, dal 12 al 14 aprile, centinaia di studenti appartenenti alle migliori squadre Erasmus nazionali.

 

Oggi la conferenza stampa di presentazione in Municipio, alla presenza del Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, di Paolo Andrei, Rettore dell'Università degli Studi di Parma, di Gino Gandolfi, Presidente della Fondazione Cariparma, e di Vittorio Gattari, Presidente di ESN Italia, per una manifestazione che vede il coinvolgimento sinergico di Comune e Università, ma anche di tante altre realtà cittadine che offriranno il loro supporto per l'accoglienza e il soggiorno degli sportivi nelle due giornate.

 

I National Erasmus Games (NEG) sono vere e proprie "olimpiadi" Erasmus a livello nazionale che verranno disputate nelle giornate del 12, 13 e 14 aprile: saranno chiamate a partecipare le squadre che più si sono distinte negli sport prescelti (calcio a 5, basket e pallavolo) durante i tornei organizzati dalle singole Sezioni  ESN locali (saranno oltre 40). I NEG consistono in un progetto che coinvolge circa 22.000 atleti sparsi lungo la nostra penisola e che vedrà circa 300 partecipanti fronteggiarsi a Parma.

 

L'evento si inserisce nell'ambito di “Erasmus and Sport”, uno dei progetti di punta di ESN Italia, che ha l'obiettivo di promuovere e favorire, mediante l'organizzazione di attività ludico-sportive, l'integrazione e la coesione sociale tra studenti di nazionalità italiana e studenti stranieri ospiti in Italia in seno al progetto Erasmus+.

 

In particolare, il messaggio che l'evento si propone di diffondere è quello del “vivere sano” praticando attività fisica, con il valore aggiunto di creare aggregazione tra gli studenti stranieri: un progetto che punta quindi all'integrazione e alla coesione sociale attraverso lo sport e che unifica ed evidenzia l'uguaglianza.

 

Seguendo le direttive dell'Unione Europea e del programma Erasmus+ per la promozione dello sport Erasmus Student Network Italia ha da sempre investito i propri sforzi nell’organizzazione di eventi e progetti locali e nazionali a carattere sportivo con l’obiettivo di creare momenti importanti di integrazione sociale e culturale per gli studenti internazionali in scambio nel nostro paese.

 

Ma ESN Italia non si ferma a questi obiettivi e punta ancora più in alto: durante i NEG, infatti, verrà implementato anche un altro progetto internazionale, ExchangeAbility, con cui da anni il network nazionale intende dimostrare che l'Erasmus e lo sport sono accessibili a tutti. Un ulteriore progetto, ugualmente importante, che verrà implementato in questa edizione è SocialErasmus, attraverso il coinvolgimento di giovani rifugiati residenti nell’area interessata.

 

L’evento sarà organizzato con la collaborazione ed il patrocinio di Comune di Parma, CONI, Regione Emilia Romagna, Università degli Studi di Parma, CUS Parma, Agenzia Nazionale Giovani, Agenzia Nazionale Erasmus+Indire, Forum Nazionale Giovani, Fondazione Cariparma, Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

 

Supporteranno inoltre l’evento: Pernod Ricard, Prozis, Barilla, Parmigiano Reggiano e i partner locali Al Bacio, UISP  Parma, Parma Calcio, TEP e Protezione Civile.

 

Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN Roma 3

Tue, 12/03/2019 - 23:34
Language English

TheatrErasmus is a cultural project realized by the Italian section of ESN Roma 3. It consisted of a show titled “They call it Theatre” and it took place on the 7th of February. Erasmus students and ESNers acted in it and performed monologues and pieces taken from classics as “Big Kahuna”, “Dead Poets Society” and many more.
This is a flagship project that allows the participants to express their emotions freely.

ESN Roma 3 has won the February-edition of Section in the Spotlight thanks to the cultural project TheatrErasmus.
Despite having been introduced recently, this event has already become the flagship project. On the 7th of February, Erasmus students and ESNers performed in a show titled “They call it Theatre” with the aim of entertaining the audience. They presented themselves through the words of well-known figures of theatre, literature, cinema and television. They interpreted pieces and monologues taken from well-known classics such as “The Great Dictator”, “Big Kahuna”, “Dead Poets Society”, “Friends” and many more.

The students prepared the final show with the help of a teacher and professional actor during lessons that took place in the preceding months. Erasmus students had the chance not only to put themselves forward but also to express their emotions freely.

 Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN Roma 3
Categories: ESN Italia

Section in the Spotlight - ESN Roma 3

Tue, 12/03/2019 - 23:24
Language Italian

La vincitrice del Section in the Spotlight di febbraio è ESN ROMA 3 con il progetto culturale TheatrErasmus. Nonostante sia stato introdotto solo quest’anno, è subito diventato il progetto di punta. Il 7 febbraio è stato organizzato uno spettacolo di fine semestre intitolato "They call it Theatre", che ha permesso agli erasmus e ad alcuni ESNers di condividere il palco e intrattenere il pubblico in sala, raccontandosi attraverso le parole di illustri personaggi del teatro, della letteratura, del grande e piccolo schermo. I ragazzi hanno interpretato e recitato spezzoni e monologhi presi da grandi classici quali "Il grande dittatore", "Big Kahuna", "L'attimo fuggente", "Friends" e molti altri.

La preparazione dello spettacolo è avvenuta durante le lezioni teatrali frequentate dai ragazzi nei mesi precedenti e grazie alla partecipazione e supervisione di un insegnante e attore professionista. È stata un'occasione che ha permesso non solo di mettersi in luce, ma ha anche dato agli erasmus la possibilità di esprimersi liberamente, lasciando andare le emozioni.

Spotlight Title: Section in the Spotlight - ESN Roma 3
Categories: ESN Italia